ART ME UP | Scambio Giovanile Erasmus Plus a Ligonchio, Italia

Nell’aprile 2024, un gruppo di 35 giovani provenienti da Italia, Danimarca, Francia, Grecia e Polonia si è riunito nell’innevato paese di Ligonchio, in Italia, per uno scambio incentrato sull’utilizzo dell’arte come strumento di espressione personale, per alleviare lo stress e migliorare il benessere mentale.

ART ME UP | Scambio Giovanile a Ligonchio

Lo scambio, che si è svolto dal 17 al 23 aprile, è stato ospitato presso l’Ostello dei Balocchi, gestito da Legambiente Ligonchio. Le attività si sono basate su metodologie di educazione non formale e si sono concentrate sui seguenti obiettivi:

  • – Esplorare come l’arte possa essere utilizzata come strumento di auto-espressione, per alleviare lo stress e migliorare il benessere mentale. Attraverso differenti laboratori, i partecipanti hanno esplorato numerose forme d’arte, sia visive che performative.

  • – Aumentare la consapevolezza e ridurre la stigmatizzazione dei problemi di salute mentale. Il programma è stato personalizzato in base alle esigenze di salute mentale dei partecipanti e al feedback giornaliero, incorporando attività di meditazione, debriefing sul benessere emotivo e sulla cura di sé.

  • – Sviluppare l’empatia e la comprensione culturale condividendo storie personali ed esperienze di salute mentale attraverso l’arte. I partecipanti sono stati incoraggiati a condividere i loro percorsi in attività come la creazione autogestita di performance artistiche o opere d’arte in piccoli gruppi multiculturali.

  • – Favorire la comunità e la connessione sociale attraverso progetti artistici collaborativi. Lavorando insieme, il gruppo ha creato un collage che raffigura le aspettative dello scambio e altre opere d’arte collettive che sono state appese alle pareti dell’ostello.

Le attività

Inoltre, lo scambio ha fornito ai partecipanti strumenti e tecniche per utilizzare la creatività come meccanismo di coping, comprese le pratiche di mindfulness attraverso l’arte, il movimento, la danza e la pittura/disegno guidato per rilassarsi.

Il primo giorno è stato dedicato alle presentazioni, alla rottura del ghiaccio, al team building e alla definizione di valori e accordi condivisi per favorire un ambiente di supporto. Nei giorni successivi, le sessioni sono state facilitate dai capigruppo dei Paesi partecipanti, dando loro la possibilità di strutturare e gestire le attività con il supporto del facilitatore principale.

I partecipanti hanno avuto anche la possibilità di sperimentare nuove forme d’arte grazie a due workshop sull’intaglio di fogli di acetato e di stampa tramite cianotipia, condotti dal personale dell’ostello.

Nel giorno libero, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di fare una piccola escursione nella città di Ligonchio, dove hanno visitato il museo all’aperto di Ravin’Art, un piccolo tesoro nascosto nel bosco che circonda la città.

I risultati

Nel complesso, lo scambio a Ligonchio ha fornito un’esperienza trasformativa ai giovani partecipanti, mettendoli in grado di esplorare l’intersezione tra arte, benessere mentale e scambio culturale. Liberando il potenziale creativo del gruppo, lo scambio ha favorito la crescita personale e la costruzione della comunità.

Ecco alcune testimonianze dei nostri partecipanti:

“Ho considerato lo scambio giovanile all’Ostello dei Balocchi come un’opportunità per provare diversi metodi di lavoro di gruppo tra diverse nazionalità. Ho sperimentato un equilibrio tra autonomia e programma nella gestione del nostro tempo e di quanto ognuno di noi ha tratto dalle attività, che hanno fornito una piattaforma per conoscersi e al tempo stesso per esplorare le tecniche legate al lavoro in un ambiente di gruppo e il nostro tema della salute mentale. Il viaggio si è rivelato uno spazio molto confortante per conoscersi e ha permesso di avere nuove prospettive non solo del Paese, ma anche della conversazione in generale. Nel complesso, anche se c’erano molte attività in poco tempo, le attività erano ben pensate e mi sono divertita a sperimentarle con un gruppo così vasto di persone!”.
Erin (Danimarca)

“Questo è stato il mio primo scambio e mi è piaciuta molto l’esperienza! Ho imparato molto sull’educazione non formale e sull’arte come modo per prendermi cura della mia salute mentale. Mi piacerebbe molto partecipare al Corso di formazione per leader, perché voglio far parte della famiglia Erasmus. Ligonchio è un luogo davvero grazioso, forse troppo piccolo per 30 partecipanti, ma comunque accogliente. Sono molto grata per aver avuto l’opportunità di conoscere queste persone fantastiche!”.
Julia (Polonia)

“Nei nove giorni trascorsi a Ligonchio ho potuto migliorare il mio inglese e sono cresciuto come persona; sono maturato molto grazie alle diverse interazioni con i vari gruppi internazionali. Mi sono sentito molto rilassato durante questi giorni, la mia salute mentale e fisica è migliorata molto. Vi ringrazio ancora per questa opportunità e spero di continuare a crescere scoprendo altre attività simili. Grazie!”
Igor (Italia)

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

come viaggiare in europa

Mini guida | Come viaggiare in Europa

Introduzione In questo articolo troverete tutto ciò che è necessario sapere per viaggiare in Europa. L’Europa è una meta ambitissima, non solo per visitatori da

vacanza studio

Vacanza studio: cos’è e come funziona

Introduzione Hai sentito parlare della vacanza studio ma non sai esattamente di cosa si tratta? In questo articolo risponderemo ai tuoi eventuali quesiti sull’argomento! Se