couchsurfing

Viaggiare gratis con Couchsurfing

Introduzione

Sai già tutto sul Workaway o sull’Housesitting ma non hai ancora sperimentato il Couchsurfing?! In questo articolo troverai le informazioni necessarie su quest’altro metodo geniale per viaggiare gratis, o quasi!

Che cos’è il Couchsurfing

Couchsurfing è un sito internet, esistente ormai da circa venti anni, che ti consente di trovare delle persone, in tutto il mondo, disposte ad offrirti un posto letto nella loro casa. Infatti, Couchsurfing significa letteralmente “fare surf sul divano”, questa espressione rende esattamente l’idea dell’avventura in cui ti stai per lanciare! Perché con il couchsurfing, a differenza del housesitting in cui ti viene offerta la casa intera in assenza del proprietario, andrai a condividere lo spazio con il proprietario. Ciò vuol dire che passerai parte del tempo della tua vacanza con una persona del luogo, potrai assaporare le sue abitudini, avere feedback autentici sulla sua cultura e il suo stile di vita e infine instaurare un rapporto di amicizia che potrebbe anche durare per sempre!

Come funziona il Couchsurfing

Da qualche anno, per poter usufruire del servizio di Couchsurfing dovrai pagare una quota. Una volta effettuato l’abbonamento, potrai contattare tutte le persone che vorrai. Il primo step è quello di scrivere qualche informazione su te stessə. Cosa fai, dove sei stato e dove vorresti andare, quali sono i tuoi interessi ecc., è molto importante ricordarsi di aggiungere delle foto personali, potresti ispirare simpatia o fiducia anche solo da queste. Fai attenzione alla scrittura del profilo, non farlo con superficialità: non si può pretendere che le richieste di ospitalità vengano accettate se si spendono pochi minuti per scrivere una presentazione! Compila ogni voce, per esempio a “le cose incredibili che ho fatto” potresti scrivere qualcosa di simpatico e catturare l’attenzione con la tua ironia! Dopo aver creato il tuo profilo, potrai cominciare la ricerca del divano perfetto.

Solitamente si inserisce la destinazione in cui si vuole partire e poi si contattano le persone. Bisogna contattare sempre più d’una persona perché non è sempre facile che la tua richiesta venga accolta al primo colpo, come puoi immaginare c’è molta competizione, soprattutto se si tratta di una meta gettonata. Un consiglio fondamentale è quello di leggere le recensioni che i viaggiatori hanno lasciato riguardi all’host. Poi leggere precisamente dove è ubicata la casa, perché probabilmente alcune sono lontane dai luoghi che vorresti vedere o potrebbero essere in quartieri pericolosi.

È molto importante evitare l’invio di richieste tutte uguali, facendo copia/incolla di messaggi. Piuttosto, leggi bene il profilo dell’host per scoprire quali sono le regole della casa e quali sono i suoi interessi. Quando ti presenti, fornisci alcuni motivi per cui potrebbe essere una buona idea per loro ospitarti. Per esempio, se hai la passione per la cucina, potresti offrirti volontari* per cucinare delle cene agli host; se sei un artista potresti offrirgli delle tue opere; se l’host vuole imparare la tua lingua nativa scambiarci qualche parola, e così via.

La regola principale del Couchsurfing, sia per chi viaggia che per chi ospita, è quella di avere il buon senso di godersi lo scambio culturale senza creare disagi, senza approfittare della gentilezza altrui o della privacy altrui.

Quando fidarsi di un host su Couchsurfing

Con tutte le notizie di cronaca nera che si sentono in giro è lecito chiedersi se dormire gratis a casa di uno sconosciuto trovato su Couchsuring sia una pratica affidabile. Ma, come vedrai, i commenti e le referenze sono lì come garanzia. Se ti affidi a un profilo con commenti positivi la tua esperienza non potrà che andare bene. Lo stesso vale per coloro che decidono di ospitare: chi viaggia vi sarà sempre riconoscente per avergli dato un giaciglio gratis su cui dormire e se sanno stare al mondo, come vorrebbe la regola sottintesa del Couchsurfing, vi aiuterà con le faccende domestiche e farà una bella spesa per sdebitarsi.
La parola d’ordine, infatti, è rispetto: con un buon equilibrio il couchsurfing è un modo fantastico per stringere nuovi rapporti d’amicizia.

Quindi il segreto per chi vuole essere ospitato e per chi ospita è quello di accumulare quanti più possibili commenti positivi. Per ottenere fiducia potresti iscriverti su Couchsurfing e iniziare anche solo mettendo a disposizione il tuo tempo libero per fare da Cicerone a chi visita la tua città o semplicemente per fare una passeggiata, un tandem culturale, un drink o qualsiasi cosa tu voglia. Quando avrai raggiunto un buon numero di commenti per diventare un Couchsurfing provetto, potrai cominciare anche a chiedere ospitalità e ad ospitare e vedrai che sarà più facile.

Perché viaggiare facendo Couchsurfing

In conclusione, ecco le buone motivazioni per viaggiare facendo Couchsurfing:

  • Sicuramente, uno degli aspetti positivi è quello della gratuità. Con i prezzi delle case che aumentano, avere la possibilità di dormire a casa di qualcuno gratis non è da poco! Pagando solo mezzi di trasporto e il vitto potresti anche approfittare per prolungare le tue vacanze altrove.
  • Conoscere nuove persone e farsi nuovi amici in un’altra città! Hai mai pensato che potresti anche conoscere la tua anima gemella con questi scambi?!
  • Avere dei consigli da qualcuno che vive proprio nel posto che stai visitando. Immagina tutti i vantaggi di conoscere una città straniera con l’aiuto di chi la conosce a fondo. L’host spesso è una persona socievole, sarà felice di svelarvi tutti i segreti, le tradizioni e i costumi del luogo!
  • Avere il tempo per stare in compagnia ma anche il tempo per se stessi. Chi ti ospita non è in vacanza ma avrà la sua quotidianità a cui pensare. Ciò vuol dire che avrai il tempo per fare i giri che vuoi per conto tuo.
  • Migliorare la lingua. Un’esperienza del genere può essere anche fruttuosa dal punto di vista linguistico. Può essere un interessante scambio culturale reciproco.
  • Mettersi alla prova e conoscere meglio se stessi. Un’esperienza del genere forse può richiedere un po’ di spirito d’avventura. Proprio per questo alla fine sarai più consapevole di ciò che ami fare, dei tuoi limiti o del tuo modo di relazionarti con il prossimo.

Facci sapere la tua opinione nei commenti e seguici su Facebook, Instagram e Tik Tok per rimanere sempre aggiornato sulle nuove opportunità di volontariato, tirocini, lavoro e studio, e visita il nostro sito per scoprire tutti i progetti disponibili!  

 

Share:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Potrebbe interesarti

Articoli Correlati

come viaggiare in europa

Mini guida | Come viaggiare in Europa

Introduzione In questo articolo troverete tutto ciò che è necessario sapere per viaggiare in Europa. L’Europa è una meta ambitissima, non solo per visitatori da

vacanza studio

Vacanza studio: cos’è e come funziona

Introduzione Hai sentito parlare della vacanza studio ma non sai esattamente di cosa si tratta? In questo articolo risponderemo ai tuoi eventuali quesiti sull’argomento! Se